Daria Bernardoni – Guida per autori alle prese con l’editoria digitale

Daria Bernardoni – Guida per autori alle prese con l’editoria digitale

Ricominciamo dall’ABC: avete scritto o avete voglia di scrivere un libro ma in questo periodo in cui si parla tanto di digitale, di self-publishing, di crowdfundig, di piattaforme, di robe come i DRM o gli ePub, non vi orientate più. Sembra che l’obbiettivo della pubblicazione sia a portata di mano e allo stesso tempo pare che la strada per arrivarci sia maledettamente complicata. Se questa è la sensazione che provate – un certo spaesamento di fronte ai mutamenti dell’editoria – la Guida per gli autori alle prese con l’editoria digitale è la vostra bussola.

L’ha scritta Daria Bernardoni e ha il grande pregio di essere gratuita fino a domani, quindi affrettatevi a scaricarla. Non ci troverete questioni tecniche complesse o 101 trucchi per vendere il tuo libro con successo, ma un discorse semplice e preciso sui cambiamenti che – ormai da un po’ – sono accaduti e continuano ad agitare il mondo dell’editoria. Daria, che fa l’editor per la casa editrice digitale 40k, ha scritto la guida con in mente quegli autori con cui ogni giorno si confronta nel suo lavoro, e che spesso credono che il proprio lavoro si ferma alla consegna delle prime bozze del manoscritto. Non è così, ci dice, e non è così soprattutto se vogliamo fare da soli, e con una nemmeno tanto celata ironia ci dà un bel suggerimento:

Inizia a contare. Fermati quando l’interesse generale pioverà sul tuo libro senza che tu muova un dito. Vediamo a che numero arrivi

La guida, dicevo, spiega in maniera semplice e chiara come cambia l’intero ecosistema editoriale: cosa succede ai lettori e ai librai, cosa succede alla produzione e alla distribuzione in un settore sconvolto dalle innovazioni di giganti come Amazon (a cui è dedicato un intero capitolo, e una utilissima ghost track finale su come vendere un ebook sul negozio di Bezos) e come le tecnologie digitali siano il motore di veri e propri mutamenti cognitivi. Con queste premesse – sempre fondamentali se si vuole partire dall’ABC – la guida passa poi a spigare che cosa significa tutto ciò per chi scrive. Vale la pena riportare un intero paragrafo, che dà la misura esatta di quanto diretto e chiaro sia questo libro:

 Chiarito che cosa sta succedendo nel mondo dell’editoria, ti sarà chiaro anche che tu, come autore, hai non solo nuove opportunità, ma anche nuove responsabilità. È fondamentale che tu ti impegni in prima persona per promuovere il tuo libro, per almeno tre ragioni. La prima, è che nessuno lo conosce meglio di te. La seconda, è che i lettori riconosceranno autorevolezza a te più che a chiunque altro quando si tratta del tuo libro. La terza, è che ciò che ti ha spinto a scrivere il tuo libro dovrebbe spingerti allo stesso modo a far sì che altri lo leggano. Sono motivazioni più forti di quelle che qualunque reparto marketing di una casa editrice potrebbe mai avere.

Più chiaro di così non si può.

Parole chiave: #

Rubrica: Lo scaffale del self-publisher

Commenta su Facebook

commenti

Email
Print