Smashwords: il self-publishing è donna!

Smashwords: il self-publishing è donna! Illustrazione di Tommaso Pedullà

Dopo un accurato restyling e nuovi accordi commerciali, Smashwords si conferma come una delle piattaforme di self-publishing più importanti a livello internazionale. Non solo: la sua classifica mensile degli ebook più venduti è un autorevole punto di riferimento per l’analisi dello stato generale e delle nuove tendenze dell’autopubblicazione. E proprio dalle classifiche degli ultimi mesi è uscito un dato davvero molto interessante.

Pochi giorni fa, infatti, il blog di Smashwords ha annunciato che a dominare la classifica degli ebook più venduti – da un po’ di mesi a questa parte – sono state le scrittrici. Se è vero che la scrittura è un talento che non conosce genere, si tratta comunque di un dato che merita di essere approfondito; le cause più probabili di questo incredibile exploit sembrano essere le seguenti:

  • Queste scrittrici sono semplicemente – come di fatto sono – molto brave.
  • La stragrande maggioranza dei libri di queste autrici sono romanzi rosa, genere prediletto non solo dalle autrici ma anche dalle lettrici – che, ricordiamolo, negli Stati Uniti rappresentano qualcosa come il 71% dei lettori di titoli autopubblicati.
  • Oltre al romanzo rosa, sempre più scrittrici stanno riscuotendo grande successo con opere di fantasy e thriller, tradizionalmente considerati generi maschili.
  • Solidarietà femminile: le lettrici tendono a leggere, e di conseguenza a supportare, le scrittrici.

E non si tratta solo di un fenomeno che riguarda la piattaforma fondata da Mark Coker: per esempio, il 64% dei 25 libri che costituiscono la classifica di iBooks Store sono scritti da donne, e lo stesso vale per il 56% dei titoli nella classifica di questi giorni di Amazon. Insomma, è proprio il caso di dire che il self-publishing è donna!

Parole chiave: #, #, #, #

Rubrica: L'Edicola

Commenta su Facebook

commenti

Email
Print