In Gran Bretagna il primo Master universitario in self-publishing

In Gran Bretagna il primo Master universitario in self-publishing Photo credite: http://www.flickr.com/photos/tulanesally

Se pensate che il self-publishing non può essere materia d’insegnamento vi sbagliate di grosso. In Gran Bretagna, e precisamente presso l’Università del Central Lancashire (UCLAN), è stato istituito per il prossimo anno accademico il primo Master Universitario in Self-publishing (MA o Master of Arts, secondo la definizione inglese) al mondo, un corso di ben due anni, valido come titolo post-laurea, il cui costo dovrebbe aggirarsi (secondo le tariffe attualmente vigenti) intorno alle 5000 sterline.

La notizia, a mio modo di vedere, sancisce un punto che dovrebbe essere scontato ma che forse va ulteriormente ribadito: il complesso di conoscenze necessarie a pubblicare un libro – dall’ideazione alla vendita, dalla scrittura al dialogo coi lettori – costituisce un toolbox – una scatola degli attrezzi - altamente professionalizzante, e dunque degno di essere insegnato ai più alti livelli. E infatti, nella presentazione del Master, quelli delle UCLAN scrivono

Sei fai sul serio riguardo al self-publishing e intendi apprendere delle capacità pratiche che avranno valore per il resto della tua vita, se vuoi incontrare persone che la pensano come te e che costituiranno un buona network, se vuoi ottenere i consigli degli esperti del settore e dai self-publisher di successo, questo corso è per te.

Alla fine del programma ciascun studente dovrà produrre, come prova finale, un proprio ebook, ma prima di arrivare a quel momento dovrà seguire di corsi; il sito della UCLAN ne elenca alcuni:

  • L’ecosistema editoriale
  • Teoria e pratica dell’editing
  • Lavorare in proprio nell’editoria
  • Editoria digitale e creazione di ebook
  • Processi produttivi
  • Marketing per scrittori

E in Italia?

Beh, dovremmo partire con l’ABC, cominciare con l’insegnare in primo luogo che si scrive self-publishing, con il trattino. E non staccato, come troppo spesso si legge in giro.

La cose più simili che io conosca sono il Master in Professioni e Prodotti dell’Editoria dell’Università di Pavia, o i corsi in Economia e gestione delle imprese editoriali di Luisa Capelli all’Università di Tor Vergata, a Roma. L’anno scorso – e speriamo vivamente ricominci anche quest’anno – ebbe luogo l’ottima esperienza della Bye Bye Book Academy, un corso di ben 33 ore tenuto presso la Biblioteca Comunale “Renato Fucini” di Empoli (full disclaimer: ero uno dei docenti).

Ma al di là dei titoli e dei riconoscimenti, pur importanti, quello che resta centrale è l’importanza di una formazione qualificata. E se dentro Scrivo.me costruissimo una vera e propria scuola, che ne direste?

Parole chiave: #

Rubrica: L'elzeviro

Commenta su Facebook

commenti

Email
Print